Home SPORT Ascona: previsioni meteo avverse, annullato lo “Swiss ice hockey day”

Ascona: previsioni meteo avverse, annullato lo “Swiss ice hockey day”

Una volta ancora la dannazione dell’Hockey club Ascona, storico e grande “club” privo di pista coperta; una volta ancora la sofferenza di non poter compartecipare alla festa già organizzata in ben 80 realtà territoriali dell’intera Confederazione. Causa previsioni di meteo inclemente, annullato lo “Swiss ice hockey day” edizione 2019 alla “Siberia” di Ascona, pista su cui domani, domenica 3 novembre, sarebbero dovuti convergere centinaia tra ragazze e ragazzi fino ai 16 anni per condividere il ghiaccio con professionisti delle massime serie e, sotto la loro guida, svolgere una seduta di allenamento con bastone e disco; a dare l’avviso della rinuncia all’evento, nelle scorse ore e dopo ultima verifica sulle possibilità di un miglioramento delle condizioni atmosferiche, è stato Paolo Monotti, presidente dell’Hockey club Ascona, società organizzatrice. Alla “Siberia”, una delle strutture su cui verte l’attività di prima squadra e dell’ampio settore giovanile “Rivers” condiviso con ValleVerzasca e ValleMaggia, erano attesi tra gli altri Taylor Chorney e Thomas Wellinger (Lugano), Karim Del Ponte, Patrick Incir, Anthony Neuenschwander e Joël Neuenschwander (AmbrìPiotta) e Guillaume Anex, Rocco Pezzullo, Jason Fritsche, Lorenzo Glarner e Jerome Portmann (BiascaTicino Rockets), oltre all’arbitro Alessandro Gianninazzi.