Home CRONACA 2020 vs. 2019 (4) / Stesso contesto, stesse frasi, senso opposto…

2020 vs. 2019 (4) / Stesso contesto, stesse frasi, senso opposto…

L’avrete notato: forse mai come in questo periodo si sono ribaltati senso, valore e percezione di un concetto o un pensiero corrente. Da qui una nuova rubrica temporanea per… accompagnarci durante il residuo periodo di quarantena da “Coronavirus”, vero e proprio spartiacque nei comportamenti (se non di tutti, almeno della maggior parte di noi). Oh, da prendersi alla leggera, puntata quotidiana dopo puntata quotidiana. Un semplice confronto, via, tra ieri ed oggi.

*****

2019 – Promozione turistica del periodo pasquale verso la Svizzera di lingua tedesca: “Venite in Ticino… Schöni Panorama… Un bel piatto di “pommes frites” con Bratwurst, e un boccalino di vino nostrano scrancio in un posto che del grotto non ha più nemmeno le sembianze, costo 40 franchi se vi va bene, pesci in faccia e cucina rigorosamente chiusa alle ore 21.05. Ricevuta “dimenticata” una volta ogni tre, a noi piace il “cash”, e ci vediamo l’anno prossimo, svizzerotedeschi fessacchiotti…”.

2020 – Tutto chiuso, e ad ogni modo, al primo manifestarsi di una targa da Oltresangottardo: “Voi svizzero-tedeschi, untoriiii…”.