Home CRONACA Treno e bus “agevolati” se rinunci alla patente: nuova campagna

Treno e bus “agevolati” se rinunci alla patente: nuova campagna

Attivata per il sesto anno consecutivo, sempre sotto egida del Dipartimento cantonale istituzioni e del Dipartimento cantonale territorio, la promozione denominata “Trasporto pubblico e terza età”, indirizzata a quanti intendano rinunciare responsabilmente alla licenza di condurre e la depositino quindi con atto volontario e definitivo: in cambio, lettera di conferma e pacchetto di tagliandi (definiti “buoni-offerta”, all’utente la scelta fra varie opportunità) dalla validità per un anno. Gli sconti: 300 franchi sul prezzo di un abbonamento “Arcobaleno” a partire da due zone; 200 franchi sul prezzo di un abbonamento generale di seconda classe; 250 franchi sul prezzo di un abbonamento generale di prima classe. È data inoltre facoltà di acquistare un abbonamento a metà prezzo, modalità prova per due mesi, al prezzo di 33 franchi. Una volta ricevuto il pacchetto dei tagliandi ed effettuata la scelta, il non-più-conducente che si candida ad affidarsi ai mezzi pubblici sarà tenuto semplicemente a produrre la citata lettera di conferma pervenutagli con timbro della Sezione circolazione ed a fornire una foto formato passaporto a fianco della comprova di identità.