Home CRONACA Traffico di cocaina, bosniaca e serbo in manette a Lugano

Traffico di cocaina, bosniaca e serbo in manette a Lugano

Ancora droga sull’asse dalla Spagna alla Svizzera, ed ancora un intervento funzionale a stroncare i flussi di sostanze stupefacenti. Un 42enne serbo con residenza in Spagna ed una 37enne bosniaca con domicilio nel Luganese sono stati tratti in arresto domenica scorsa – di stamane l’informativa di concerto tra ministero pubblico e vertici della Polcantonale – in quanto sospettati di aver preso parte ad un rilevante traffico di cocaina, violando in tal modo la Legge federale sugli stupefacenti (addebiti: infrazione aggravata, in subordine infrazione semplice, e contravvenzione). Agenti della Polcantonale, nel corso della perquisizione dell’appartamento in cui vive la 37enne bosniaca, hanno trovato cocaina per 160 grammi circa. Inchiesta nelle mani del procuratore pubblico Pablo Fäh.

Articolo precedenteBrusio: rischi geologici, sussidio da Coira per il sistema di preallarme
Articolo successivoOrdinano beni e spariscono: allarme truffe, banda nel mirino