Home ECONOMIA Spunto all’insù, “Swiss market index” in zona di sicurezza

Spunto all’insù, “Swiss market index” in zona di sicurezza

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 19.21) Settimana agli archivi con saldo positivo (più 1.03 per cento), di fatto su linea tendenziale moderatamente ascendente nell’ultimo mese (più 4.43), sul listino primario della Borsa di Zurigo; oggi consolidamento delle posizioni, “Swiss market index” al saldo su quota 10’229.97 punti con progresso pari allo 0.85 per cento in gabbia dai pesi sostanzialmente equilibrati; “Lonza group Ag” capofila con guadagno pari al 2.12 per cento, “Roche holding Ag” in coda con perdita pari allo 0.27 per cento. Nessuna decisa linea tendenziale per comparto. Nell’allargato, prese di beneficio su “Molecular partners Ag”, titolo scivolato sino a perdita nell’ordine dell’11 per cento e poi risalito ad un più confortevole “meno 4.05”; flessione secca su “Dufry Ag” (meno 3.14), onda lunga al ribasso per “Idorsia limited” (meno 4.20). Dalle altre piazze primarie in Europa: Dax-30 a Francoforte, più 1.15; Ftse-Mib a Milano, più 1.34; Ftse-100 a Londra, più 0.76; Cac-40 a Parigi, più 1.01; Ibex-35 a Madrid, più 1.16. Discreti progressi sugli indici di riferimento a New York; “Dow Jones” (più 0.79 per cento ai limiti dei 26’000 punti. In riallineamento sui 106.3 centesimi di franco il cambio per un euro.