Home CULTURA Lugano, al “Museo delle marionette” 30… ospiti antichi dal Rajasthan

Lugano, al “Museo delle marionette” 30… ospiti antichi dal Rajasthan

53
0

Visita guidata alla mostra di marionette indiane, tutte di grande pregio per fattura e qualità e provenienti dal Rajasthan (India), che il “Museo delle marionette” in Lugano ospita in questi giorni quale evento speciale nel contesto della già amplissima proposta di pezzi storici e rari in esposizione permanente: nell’occasione, domenica 18 febbraio, gli occhi del pubblico avranno modo di cogliere forme e colori che formano la sostanza del “Kathputli”, un genere teatrale peculiare e gioioso, in origine parte del vissuto quotidiano nella comunità etnica nota come “Bhat”. La presenza di questi materiali a Lugano è da ricondursi alla fortunata attitudine collezionistica di Michel Perret-Gentil e di Tina Perret-Gentil, marionettisti l’uno ginevrino e l’altra grigionese, che in coppia artistica e nella vita scelsero di dedicare attenzione al “pupazzo ligneo danzante” (tale è la traduzione letterale di “Kathputli”) con una lunga permanenza in India, impregnandosi di cultura locale, andando a raccogliere pezzi originali e conservandoli con cura maniacale. Per Lugano si tratta di una “prima” assoluta; per scelta di Michel Poletti direttore artistico e di Lucia Bassetti curatrice del museo, la visita guidata sarà estesa anche alle altre e numerose meraviglie ospitate nella struttura di viale Cassarate 4. Accesso all’esposizione dalle ore 14.30 alle ore 17.30; ingresso a pagamento (prezzi popolari).

Previous articleBregnano (Como): auto carambola e si ribalta, ferita la conducente
Next articleCalcio Dna / “Harakiri” in serie nella concorrenza, il Lugano festeggia