Home SPORT Hockey Wld / AmbrìGirls “D”, esordio prorompente: 19 goal al Lucerna

Hockey Wld / AmbrìGirls “D”, esordio prorompente: 19 goal al Lucerna

A ieri, parametro risultava il 4-2 ottenuto dal Lucerna a RapperswilJona nella gara di esordio, or è una settimana; non mancava, insomma qualche interrogativo sulla consistenza delle future avversarie. Sulla scorta di quel che accadde oggi, con qualche motivo ci sentiremmo di affermare che tra Lucerna ed AmbrìGirls “D” una minima differenza corre tuttora: nella misura di 17 goal in una partita, ché le leventinesi scelsero di onorare il primo impegno 2021-2022 nella Wld dell’hockey (quarta serie) con un più che discreto 19-2, avendo peraltro messo il risultato al sicuro nei primi 16.07 con 11 reti (a zero) e da quel momento non dovendosi più preoccupare circa l’andamento del confronto. Circa le ospiti, menzione a Lea Schüpbach per l’1-12 al 24.36 e per il 2-19 al 59.48, qui in superiorità numerica; sull’altro fronte, a sintesi e senza arrecar tedio, sette goal e due assist di Ginevra Giovenzana, quattro goal e due assist di Matilde Fantin, quattro goal di Priscilla Palazzari, due più due di Leah Hunke e singole firme di Carde Spiecker e di Giada Cauzza; due assist per Maruska Piccoli (memento: fu anche in massima serie con la maglia dell’allora LadiesTeam Lugano, ed ovviamente arbitra da un pezzo secondo scienza e coscienza), uno a testa per Nadine Calabresi e Kyra Teutsch. Nell’altro incontro della giornata, 7-0 delle Zsc Lionesses-2 Zurigo sul ghiaccio delle RapperswilJona Lakers-2. Nella foto, Leah Hunke.

La classifica – AmbrìGirls “D”, Zsc Lionesses-2 Zurigo, Lucerna 3 punti; Sciaffusa, Celerina, RapperswilJona Lakers-2 0 (Lucerna, RapperswilJona Lakers-2 due partite disputate; AmbrìGirls “D”, Zsc Lionesses-2 Zurigo una; Sciaffusa, Celerina zero.

Articolo precedenteNiente drammi ma quanta noia: soliti assembramenti al San Gottardo
Articolo successivoVerbier (Kanton Wallis): Mountainbiker prallt gegen Felswand und stirbt