Home SPORT Hockey Terza lega / Gruppo 1-est, dietro al Cramo un plotone compatto

Hockey Terza lega / Gruppo 1-est, dietro al Cramo un plotone compatto

187
0

Sempre ad alto tasso di equilibrio, fatta forse eccezione – ed al momento è così – per il Cramosina capofila a punteggio pieno, la sfida aperta nel gruppo 1-est dell’hockey di Terza lega: cinque le squadre in lizza per la piazza d’onore e compresse nello spazio di due lunghezze, lieve vantaggio psicologico per i ValleVerzasca Rivers che hanno disputato tre soli incontri, ma la sia pur breve storia di questo avvio di stagione ha già raccontato di risultati “stretti” e di sorprese maturate all’ultimo istante, in sovvertimento dell’esito ormai dato per scontato. Nel fine-settimana, tre le partite ed un solo risultato secondo previsioni, per l’appunto nel successo del Cramosina sul Lodrino (10-1); in rimonta l’affermazione (7-5) del Nivo sul Chiasso. In casa Rivers, infine, il successo fuori casa dei verzaschesi sui valmaggesi (5-1). Alle statistiche, del Cramosina l’attacco più prolifico (37 goal realizzati) ma spetta al Chiasso la miglior media realizzativa (7.75 reti per incontro; la capolista è a 7.40, ma ben compensa con una difesa da 1.80 reti concesse e con un saldo a “più 28”). Lodrino sfortunata maglia nera (12 goal realizzati, 39 subiti). Nella foto, Damiano Piccoli, cinque goal e due assist già all’attivo nella stagione corrente in maglia Cramosina.

La classifica – Cramosina 15 punti; Nivo 7; ValleVerzasca Rivers, Chiasso, Blenio 6; ValleMaggia Rivers 5; Lodrino 0 (Cramosina, ValleMaggia Rivers, Lodrino cinque partite disputate; Nivo, Chiasso, Blenio quattro; ValleVerzasca Rivers tre).

Previous articleHockey Quarta lega / Gruppo 1-est, il Locarno regge solo per due tempi
Next articleMetodo e numeri, in mostra a Mendrisio i percorsi mentali di André Corboz