Home SPORT Hockey Sl / Rockets incerti e mollicci, passa chi è più Visp

Hockey Sl / Rockets incerti e mollicci, passa chi è più Visp

Colpe zero su Léo Chuard, portiere 22enne in contratto “two-way” grazie al ServetteGinevra e pur sempre già Nazionale rossocrociato “Under 19” oltre che in “iunior A” con gli Shreveport Mudbugs della Nahl, per l’odierna 11.a sconfitta dei BiascaTicino Rockets su 15 incontri disputati nella stagione hockeystica 2020-2021 di National league, di fatto a confermare una serie negativa che ha fatto precipitare i vallerani al terz’ultimo posto della graduatoria: 0-3 nel confronto interno con il Visp, tra l’altro a “shutout” di un “ex” qual è Dennis Saikkonen. Troy Josephs (9.06), Andy Ritz (15.17) e Simon Sterchi in “power-play” (37.32) i giustizieri della pattuglia allenata da Éric Landry; orrendo il primo periodo (quattro tiri all’attivo), mancato un paio di occasioni – e ci si limita a considerare i tempi delle superiorità numeriche – per rientrare in partita. Gli altri risultati: AccademiaZugo-Ajoie 2-6; Kloten-Winterthur 6-3; Olten-Grasshoppers Lions ZurigoKüsnacht 2-3 (ai rigori); Sierre-LaChauxdeFonds 6-3; Turgovia-Langenthal 4-5 (al supplementare). La classifica: Turgovia 31 punti; Kloten 29; Langenthal 27; Sierre 25; Ajoie 22; Olten 20; Grasshoppers Lions ZurigoKüsnacht 19; LaChauxdeFonds, Winterthur 17; BiascaTicino Rockets 14; Visp, AccademiaZugo 11 (Turgovia 17 partite disputate; Winterthur, BiascaTicino Rockets 15; Grasshoppers Lions ZurigoKüsnacht, AccademiaZugo 14; Kloten, Langenthal, Sierre, Olten, LaChauxdeFonds, Visp 13; Ajoie nove).