Home SPORT Hockey Nl / Turno “semipieno”, Lugano costretto a prendere i tre punti

Hockey Nl / Turno “semipieno”, Lugano costretto a prendere i tre punti

Serata di verdetti, pur con soli quattro incontri sui sei programmati (niente ghiaccio in Berna-RapperswilJona Lakers e BielBienne-AmbrìPiotta, per note questioni covidiane da cui peraltro derivò pregiudizio decisivo ai soli leventinesi), nell’hockey di massima serie. Chiamato a cogliere tre punti, dacché qualunque esito inferiore sarebbe deleterio, è il Lugano in quasi certezza del “play-off” ma anche costretto a cercarsi un piazzamento congruo sulla griglia di partenza; obiettivo il cui raggiungimento, sia detto, dipende in larga misura anche dall’esito di Losanna-ServetteGinevra e di Zugo-FriborgoGottéron. Tifo bianconero, infine, pro-Davos, dovendo i grigionesi ospitare gli Zsc Lions diretti avversari dei ceresini nel blocco di compagini in lizza per la piazza d’onore. La classifica (tra parentesi, la media-punti) – Zugo 113 punti (2.306); Losanna 86 (1.792); FriborgoGottéron 87 (1.776); Lugano 86 (1.755); Zsc Lions 84 (1.714); ServetteGinevra 78 (1.660); BielBienne 75 (1.630); Davos 74 (1.510); Berna 56 (1.167); RapperswilJona Lakers 53 (1.104); AmbrìPiotta 47 (0.959); Scl Tigers 31 (0.633) (Zugo, FriborgoGottéron, Lugano, Zsc Lions, Davos, AmbrìPiotta, Scl Tigers 49 partite disputate; Losanna, Berna, RapperswilJona Lakers 48; ServetteGinevra 47; BielBienne 46).