Home CRONACA Gambarogno: truffe telefoniche ad anziani, tre stranieri in manette

Gambarogno: truffe telefoniche ad anziani, tre stranieri in manette

139
0

Un 56enne albanese, una 43enne italiana ed una 35enne italiana, tutti soggetti residenti in Italia, sono stati tratti in arresto nella giornata di lunedì 10 giugno – di stamane l’informativa da fonti del ministero pubblico e della Polcantonale – per la partecipazione ad almeno una tentata truffa ai danni di persone anziane, metodo della telefonata-“choc” con richiesta di denaro per inesistenti esigenze di soccorso ad un congiunto della vittima designata. L’individuazione dei tre criminali ha avuto luogo in territorio comunale di Gambarogno, frazione Quartino; standosi alla ricostruzione fornita, decisivo il colpo d’occhio di un agente di polizia che, per quanto fuori servizio, si era insospettito ed aveva di conseguenza messo in allarme i colleghi. “Dossier” nelle mani della procuratrice pubblica Anna Fumagalli; tentata truffa aggravata l’addebito; da accertarsi eventuali responsabilità in altre vicende dello stesso tenore (tra l’altro, il fenomeno consta essere di nuovo in fase di incremento).