Home CULTURA “Fondazione Valle Bavona”, torna il concorso letterario bifronte

“Fondazione Valle Bavona”, torna il concorso letterario bifronte

Favorire un dialogo che riguardi il presente ed il futuro, con attenzione particolare al rapporto tra uomo e natura, e ricordare che la promozione delle valli – ad esempio mediante il sostegno ad attività culturali legate al paesaggio rurale tradizionale, e con il coinvolgimento di volontari e nuove generazioni – è fine ad obiettivi di recupero del territorio e della sua vivibilità anche attraverso la lotta allo spopolamento. Vari i motivi di interesse che si ripropongono ogni anno con il premio letterario internazionale “Salviamo la montagna”, sviluppato da oltre un decennio sull’asse tra la “Fondazione Valle Bavona” ed il Comune di Toceno (provincia del Verbano-Cusio-Ossola, Italia) e con dedica a Plinio Martini e ad Andrea Testore, l’uno scrittore e l’altro docente. Quattro le categorie (narrativa, poesia, emigrazione e giornalismo); regolamenti per ciascuna categoria (materiale documentario sul sito InterNet www.bavona.ch o da richiedersi alla segreteria della “Fondazione Valle Bavona” in Cevio frazione Cavergno); il termine ultimo per la consegna degli scritti è fissato a venerdì 31 luglio; cerimonia di premiazione, salvo modifiche in corso d’opera, nella giornata di sabato 10 ottobre sul territorio della ValleMaggia, ma in località ancora non precisata.