Home CRONACA Covid-19 in Ticino, altro decesso. Numeri bassi, ma la liberazione è lontana

Covid-19 in Ticino, altro decesso. Numeri bassi, ma la liberazione è lontana

84
0

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 13.44) Ancora una vittima, e non ci si rallegra dell’essere la statistica del breve periodo in netto calo rispetto alle rilevazioni delle tappe precedenti, nell’ultima settimana di presenza del Covid-19 in Ticino; sale dunque a 46 il numero dei decessi nel contesto della settima ondata (“terminus a quo”: giovedì 23 novembre 2022, con prima rilevazione risalente a mercoledì 30 novembre 2022) ed a 1’327 il numero dei morti dichiarati per “Coronavirus”. Da prendersi come valore dal peso relativo, per intervenuta modifica dei criteri di registrazione, il dato sui nuovi contagiati, 89 in tutto, 8’899 nella fase corrente, 191’997 dall’inizio del computo. 37, al momento, i posti-letto occupati in strutture nosocomiali (34 i ricoveri ordinari, tre quelli sotto terapia intensiva). Sorprende pertanto, in tale contesto, il lieve ma non irrilevante incremento dei casi (e dei residenti positivi) nel sistema delle case per anziani: 11 le guarigioni, 15 i nuovi infetti, passano pertanto da cinque a nove gli ospiti tuttora malati; quattro le realtà territoriali (su 69) in cui il Covid-10 si manifesta ancora.

Previous articleBorsa di Zurigo, giornata grigia. Ma nel finale arriva l’impennata
Next articleComo, molesta due 20enni in zona Questura: guineano in arresto