Home POLITICA Comunali complementari, Vernate sceglie di non cambiare rotta

Comunali complementari, Vernate sceglie di non cambiare rotta

Scontato successo della lista “Vernate unita”, ieri, alle elezioni comunali complementari indette per il fine-settimane a Vernate, dovendosi nell’occorrenza sostituire due municipali (l’uno, Giovanni Cossi, per ritiro causa motivi di salute; l’altro, Giacomo Müller, per decadenza causa trasferimento di domicilio). 146 schede ed un significativo 63.8 per cento nei voti di lista hanno garantito a “Vernate unita” la difesa dei due posti su quattro già detenuti nell’Esecutivo: sono eletti pertanto Cristoforo Dürig, 55 anni, già membro del Legislativo per il periodo 2021-2024, e Boris Zanetti, 57, rispettivamente con 285 e con 277 voti personali. 53 i consensi andati al Partito liberale-radicale, anch’esso presente nella stanza dei bottoni; 19 le schede ottenute dalla lista Lega dei Ticinesi-Udc-Indipendenti.

Articolo precedenteVotazioni federali: respinto senza perdite l’assalto alla diligenza
Articolo successivoManno, centro polifunzionale stroncato per mancato consenso