Home POLITICA Comunali 2024 / “Choc” ad Arbedo-Castione: schede taroccate, elezioni nulle

Comunali 2024 / “Choc” ad Arbedo-Castione: schede taroccate, elezioni nulle

138
0

Un tornado si abbatte sulle Comunali 2024 in Ticino: le elezioni per Esecutivo e Legislativo ad Arbedo-Castione, sette e 30 seggi rispettivamente più due supplenti, sono state annullate per decisione assunta questo pomeriggio in seno all’Ufficio cantonale di accertamento, competente quale autorità di vigilanza sulle operazioni di spoglio e di proclamazione dei risultati. All’origine di un atto che ha del clamoroso sta l’avvenuto riscontro, sin dal momento in cui sono state aperte le schede pertinenti al voto, di “alcune irregolarità concernenti una cinquantina di schede” per il solo Municipio e di “alcune” schede per il Consiglio comunale. “Irregolarità” che via via, con totale sconcerto dei controllori, si sono tradotte in “sistematiche manipolazioni delle schede”: un taroccamento effettuato nell’ombra, non si sa per mano di chi, non si sa in quali tempi, non si sa con quali fini. Grossolano, ai limiti del grottesco (o del barzellettesco, se non ci fossero di mezzo il valore proprio di una tornata elettorale ed il rispetto delle istituzioni e via elencandosi con ogni possibile valutazione sia giuridica sia morale), il metodo adottato: corrono voci di correzioni apportate con penne biro e, per farla completa, addirittura con il bianchetto da “Tipp-ex”. La situazione è già stata oggetto di comunicazione prioritaria all’Ufficio cantonale di accertamento e, sulla scorta delle evidenze acquisite, al ministero pubblico da cui è giunto immediatamente l’ordine di sequestro delle schede stesse.

Ad Arbedo-Castione erano in lizza sei liste per la stanza dei bottoni e sei liste per il Legislativo: due per il Plr (una sulla frazione Arbedo, una sulla frazione Castione), una per “Il Centro”, una per “Unità di Sinistra e Indipendenti”, una per “Noi indipendenti” ed una per “Lega dei Ticinesi-Unione democratica di Centro-Ac viva”.