Home POLITICA Comunali 2021 / Ascona, Municipio così “Xerox” che più “Xerox” non si...

Comunali 2021 / Ascona, Municipio così “Xerox” che più “Xerox” non si può

Sette seggi erano, sette seggi sono. Sui sette seggi, tre al Plr, due al Ppd, uno a Lega dei Ticinesi-Udc-Svp-Indipendenti ed uno alla Sinistra; tali erano, tali rimangono, unica variante l’essersi riqualificata la Sinistra medesima da “Progressisti e Verdi” in “Gruppo rosso-verde e Forum alternativo”. Ma di più, di più si trova ad Ascona dopo questa tornata delle Comunali: tutti e sette gli uscenti sono anche rientranti, e nulla è contestato e nulla pare essere contestabile. Nei numeri: 2’104 i votanti sui 3’663 aventi diritto, al 95.82 per cento il voto per corrispondenza; Plr al 44.5 per cento, Ppd-“Generazione giovani” al 24.7, “Gruppo rosso-verde e Forum alternativo” al 15.7, Lega dei Ticinesi-Udc-Svp-Indipendenti al 15.2. I nomi: Plr, Luca Pissoglio (sindaco uscente) a 1’830 preferenziali, Michela Ris a 1’309, Stefano Steiger a 1’247; Ppd-“Generazione giovani”, Maurizio Checchi (già vicesindaco) a 1’103 e Margherita D’Andrea ad 828; sulla Sinistra, Ulrich “Uli” Zimmermann a 564; per Lega dei Ticinesi-Udc-Svp-Indipendenti, Tiziano Broggini a 662. Più fotocopia di così non si potrebbe avere, nemmeno in elezioni tacite… Nella foto, Luca Pissoglio.

Articolo precedenteComunali 2021 / E la vispa Tresa si scoprì… Marchesato
Articolo successivoComunali 2021 / Ripartito lo scrutinio, in gioco gli assetti delle macrorealtà