Home SPORT Calcio Dnb / Segni di reazione ma non basta: Chiasso, settimo “kappaò”

Calcio Dnb / Segni di reazione ma non basta: Chiasso, settimo “kappaò”

Settima sconfitta su un totale di nove partite e delapalissianamente la conferma dell’ultimo posto per un Chiasso che a questa stagione del calcio cadetto elvetico continua ad offrire il peggior lato possibile di sé, quasi che la qualità dei singoli (compresi i rinforzi giunti in corso d’opera) sia soffocata dall’inesistenza della trama nel collettivo. A Zurigo, contro il Grasshoppers, prestazione apprezzabile negli ultimi 70 minuti – peccato per i primi 20: esiziali… – e timidi segni di risveglio (le due reti messe a segno, ad esempio; erano state sei nelle precedenti otto gare) ma anche la conferma della presenza di una retroguardia mentalmente fragile e quindi perforabiile in vari generi di situazioni, problema dalla non agevole soluzione (altro sarebbe, per dire, se le amnesie difensive si palesassero solo su palle inattive o per insufficiente filtraggio a centrocampo). Quando ci si ritrova con tre palloni nel sacco al passivo dopo 17 minuti, suvvia, già qualcosa che la sfida non si trasformi in “débâcle”; e magari gli zurighesi hanno creduto di averla messa in ghiaccio a quel momento, con margine di due goal a beneficio perché alle firme di Nikola Gjorgjev (6.o), Daniel Subotic (11.o) e Nassim ben Khalifa (17.o, su rigore) gli ospiti avevano provato ad opporsi con il provvisorio 1-1 di Karim Rossi (10.o); una volta ancora, da quel momento in poi, a punire i rossoblù sarebbe stata l’imprecisione, o meglio l’incapacità di andare al tiro con quel minimo ma sufficiente spazio necessario. La riprova: 16 conclusioni (contro 10), e controllo-palla al 59 per cento; ma alla fine saranno solo cinque per parte i palloni giunti nello specchio della porta, ed in questo il Grasshoppers si sarà dimostrato più abile, o più fortunato, o più utilitaristico. Ultimo riavvicinamento del Chiasso al 54.o, con Younes ben Marzouk; ancora un paio le occasioni reali, entrambe dal piede di Karim Rossi; ma le speranze rimarranno ferme lì. I risultati – Grasshoppers Zurigo-Chiasso 3-2 (oggi); Winterthur-Sciaffusa 3-1 (oggi); StadeLausanneOuchy-Kriens 2-1 (oggi); Wil-Losanna (domani); Vaduz-Aarau (domani). La classifica: Losanna 19 punti; Grasshoppers Zurigo 17; Wil 16; StadeLausanne, Winterthur 14; Kriens 12; Aarau 11; Sciaffusa 8; Vaduz 6; Chiasso 4 (Grasshoppers Zurigo, StadeLausanneOuchy, Winterthur, Kriens, Sciaffusa, Chiasso una partita in più).