Home SPORT Calcio Dna / Miracolone a tempo scaduto, buon punto per il Lugano

Calcio Dna / Miracolone a tempo scaduto, buon punto per il Lugano

Se sia il futuro della squadra, nessuno sa e potrebb’anch’essere che egli finisca un giorno in Premier o in altro campionato di vertice; si acclara tuttavia che Stefano Guidotti è il presente del Lugano, e che nel presente egli portò stasera a casa un punticino dal campo dello Zurigo, nel secondo turno della Dna pedatoria, con zampata nel batti-e-ribatti del minuto 91 per il 2-2 finale. In precedenza, vantaggio degli ospiti grazie ad Alexander Gerndt (9.o), poi doppio colpo del già bellinzonese Antonio Marchesano (assist per Lasse Sobiech al 38.o e rete personale al 76.o). Ancor più meritevole di lode, la prova dei bianconeri, considerandosi l’espulsione di Jonathan Sabbatini già al 53.o. Gli altri risultati: Sion-Youngboys 0-0 (oggi); Vaduz-San Gallo (domani); Servette-Basilea (domani); Lucerna-Losanna (domani). La classifica: Lugano, Youngboys 4 punti; Losanna, San Gallo 3; Basilea, Vaduz, Zurigo, Sion 1; Lucerna, Servette 0 (Lugano, Youngboys, Zurigo, Sion una partita in più).