Home ECONOMIA Borsa di Zurigo, niente riscossa. New York in spinta, franco dirompente

Borsa di Zurigo, niente riscossa. New York in spinta, franco dirompente

122
0

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 20.20) Dopo essere finito a ripetizione sotto la soglia psicologica dei 12’000 punti, al saldo sopra tale livello ma in perdita (meno 0.34 per cento su quota 12’003.52 punti) lo “Swiss market index” della Borsa di Zurigo che oggi ha trovato sostentamento credibile solo in “Ubs group Ag” (più 2.15) ed in “Swiss Re Ag” (più 1.15) quand’invece hanno accusato perdite superiori alla figura intera vari titoli dalla primaria importanza, tra cui “Novartis Ag” (meno 1.55) ed “Alcon incorporated” (meno 2.34, lanterna rossa). Nell’allargato, di qualche interesse la risalita di “Julius Bär Gruppe Ag” (più 1.78 per cento), soprattutto in ragione della conferma di una strategia di disimpegno da “asset” laterali. Dalle altre piazze: Dax-40 a Francoforte, più 0.37; Ftse-Mib a Milano, più 0.74; Ftse-100 a Londra, meno 0.06; Cac-40 a Parigi, più 0.91; Ibex-35 a Madrid, meno 0.30. New York in reazione: Nasdaq, più 1.23; S&P-500, più 0.98; “Dow Jones”, più 0.61. Cambi: euro sempre meno convincente, sufficienti ora 95.52 centesimi di franco; 89.01 centesimi di franco per un dollaro Usa; in arretramento il bitcoin, ora al controvalore teorico di 58’835 franchi circa per unità.