Home CRONACA Atto di forza e di fede, riaperto il Passo della Novena. Per...

Atto di forza e di fede, riaperto il Passo della Novena. Per poco…

113
0

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 21.13) Temperatura 7.4 gradi Celsius, precipitazioni fra i 20 ed i 30 millimetri in giornata ma più probabilmente ad entità che sarà raggiunta già prima di mezzogiorno, vento sui 10 chilometri orari tendente a rinforzarsi e spirante da sud-est quali condizioni per l’odierna riapertura del Passo della Novena, punto di transito a quota 2’478 metri fra Ticino (Comune di Bedretto, frazione All’Acqua) e Vallese (Comune di Obergoms, frazione Ulrichen), alle ore 9.00 precise. Sempre degno di memoria il momento in cui viene alzata per la prima volta la sbarra sul lato ticinese, rappresentando quell’atto un punto di cesura tra la cattiva e la buona (si fa per dire) stagione, quest’anno con chiara procrastinazione rispetto al 2023 (tre settimane) ed al 2022 (quattro settimane). La gioia è stata tuttavia di breve durata: sul peggioramento delle condizioni meteo in Vallese, e sulla notizia di una frana in fregio alla strada, la via del passo è stata di nuovo chiusa attorno alle ore 15.30 e sino a nuova indicazione.