Home ECONOMIA Venerdì gramo, sulle Borse nemmeno uno spicchio di estate

Venerdì gramo, sulle Borse nemmeno uno spicchio di estate

136
0

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 20.20) Atteso in lieve rialzo, perlomeno sulla scia della chiusura di ieri, lo “Swiss market index” della Borsa di Zurigo si prese oggi una rivincita su quanti tentano di interpretarne i segni, partendo e chiudendo al ribasso nell’ultima seduta di una settimana nella quale la miglior notizia è giunta dalla riduzione (un quarto di punto) dei tassi da parte dei vertici della “Banca nazionale svizzera”: rilevazione finale sui 12’012,87 punti, calo nella misura dello 0.95 per cento con “Roche holding Ag” unico titolo in cifra verde (più 1.12) mentre hanno accusato flessioni superiori al tre per cento sia “Ubs group Ag” sia “Hoicim limited”. Nulla di rilevante dall’allargato. Così sulle altre piazze: Dax-40 a Francoforte, meno 0.50; Ftse-Mib a Milano, meno 1.09; Ftse-100 a Londra, meno 0.42; Cac-40 a Parigi, meno 0.56; Ibex-35 a Madrid, meno 1.15. Spostamenti laterali e centesimali a New York. Cambi: 95.64 centesimi di franco per un euro, 89.43 centesimi di franco per un dollaro Usa; di nuovo in calo il bitcoin, ultimo riscontro al controvalore teorico di 57’158 franchi circa per unità.