Home CULTURA Yuri Catania bifronte: mostra alla “Artrust” e progetto urbano in quattro Comuni

Yuri Catania bifronte: mostra alla “Artrust” e progetto urbano in quattro Comuni

Alla scoperta dell’America in multiformi declinazioni dedicò un lungo viaggio, nel 2018, andando alla ricerca di tempi e di luoghi tra il noto e l’inusuale, a volte sorprendendosi ed a volte sorprendendo il prossimo (ad esempio, quando si presentò bel bello alla garitta di una base militare nel New Mexico e chiese il permesso di scattare foto. Il militare di presidio cadde dalle nuvole e disse che nessuno gli aveva mai rivolto una simile istanza, e fu quasi dispiaciuto di non poter concedere tale opportunità). Ma l’America è una sorta di pretesto, questa volta, nell’evento che il “visual artist” Yuri Catania, 46 anni, italiano che da tempo fa base su New York e su Rovio, si appresta ad allestire alla “Artrust Sa” di Melano: un’installazione della serie “American flag” – ed il titolo della proposta è per l’appunto “American flag IV: videogame” – in forma di bandiera a stelle e strisce composta da 90 immagini “prelevate” dall’interno dell’ambiente virtuale di “Grand theft auto V”, videogioco tra i più celebri. Il progetto, in essere da lunedì 10 maggio a venerdì 16 luglio, giunge ihn contemporanea con un intervento urbano da “street art” che Yuri Catania attuerà nei Comuni di Rovio, Arogno, Maroggia e Melano tra maggio e giugno, denominazione “I gatti di Rovio”. Apertura dal lunedì al venerdì (ore 10.00-12.30 e 13.30-18.00) ed il sabato nel solo pomeriggio (ore 14.00-18.00); chiusura nei festivi; ingresso gratuito.