Home CONFINE Valle Veddasca, poche le speranze di ritrovare l’uomo scomparso

Valle Veddasca, poche le speranze di ritrovare l’uomo scomparso

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 14.44) Tuttora senza esito le ricerche del corpo di Andrea Galimberti, 38enne comasco con residenza ad Oltrona di San Mamette (Como), presumibilmente deceduto per annegamento nelle acque del torrente Molinera, sotto il Lago Delio, nella parte centrale della Valle Veddasca (Comune di Maccagno con Pino e Veddasca, provincia di Varese, a breve distanza dal confine sul valico di Gambarogno frazione Indemini). Dell’uomo, appassionato escursionista e “fungiàtt”, non si hanno notizie dall’altr’ieri, quando le condizioni meteo erano drammaticamente peggiorate e forti piogge si erano abbattute sulla zona; l’allarme era stato lanciato da un amico con cui Andrea Galimberti si stava muovendo per raggiungere un’area sicura. Alcuni frammenti di abiti indossati dal 38enne sono stati individuati nella tarda mattinata su un lato della valletta in cui aveva avuto luogo l’ultimo contatto tra i due, a quanto pare trovatisi davanti al torrente nel frattempo ingrossatosi; a questo punto Andrea Galimberti avrebbe tentato di procedere al guado, restando travolto dalle acque. Alle ricerche cooperano unità delle forze dell’ordine, dei Vigili del fuoco e del “Soccorso alpino” civile, anche con l’utilizzo di droni. In immagine, una porzione del torrente Molinera.