Home GRIGIONI ITALIANO Tragedia a Poschiavo, pescatore folgorato dalla corrente del traliccio

Tragedia a Poschiavo, pescatore folgorato dalla corrente del traliccio

36
0

Ha connotati al limite dell’incredibile la tragedia consumatasi nella mattinata di ieri, domenica 22 maggio (di questo pomeriggio l’informativa dal portavoce della Polcantonale Grigioni), in territorio comunale di Poschiavo frazione Li Curt, dove un pescatore 55enne ha perso la vita rimanendo folgorato dalla corrente elettrica di un traliccio posto a distanza di pochi metri dal corso del Val Pednal, in zona Clev. Secondo quanto riferito dall’autorità di polizia sulla scorta di prime evidenze di indagine, l’uomo sarebbe andato ad urtare i fili della corrente aerea durante l’azione di lancio dell’amo in acqua, rimanendo esanime al suolo. Ad individuare il corpo afflosciato, intorno alle ore 8.00, è stato il figlio del 55enne, anch’egli appassionato della disciplina e venuto ad incrociare il genitore dal quale si era separato all’alba per andare a pescare nella direzione opposta; immediati l’allarme, anche per tramite di altre persone che si sono poste in contatto con il centralino della “Rega”, e l’avvio delle pratiche di rianimazione, purtroppo senza esito. All’arrivo dei soccorritori il decesso è stato dichiarato sul posto. In immagine (fonte Polcantonale Grigioni), la zona della tragedia.

Previous articleCovid-19, in Ticino cifre stabili. Tre case anziani ancora colpite
Next articleInverigo (Como), morto l’operaio precipitato dal tetto di una casa