Home CRONACA “Tilo” in rotaia di frontiera, riduzioni e soppressioni a raffica

“Tilo” in rotaia di frontiera, riduzioni e soppressioni a raffica

Si riduce in forza del Covid-19, ma anche dell’indisponibilità di personale della “Trenord” italiana, l’offerta nel sistema di trasporti su rotaia “Tilo” in area di frontiera. Qui le informazioni aggiornate (vale il riferimento dal territorio ticinese):

a) da oggi a domenica 15 marzo: soppressi tutti gli “S10” della linea Bellinzona-Lugano-Chiasso-Como stazione San Giovanni sulla tratta Chiasso-Como stazione San Giovanni; soppressi tutti gli “S40” sulla tratta Varese-Mendrisio-Como; soppressi tutti gli “S50” sulla tratta Varese-aeroporto Malpensa; collegamento con “S50” garantito nelle fasce orarie di punta (mattina e sera) sino a Varese; collegamento con “S50” garantito nell’intera giornata sino a Stabio;

b) da lunedì 16 marzo, e sino a nuova indicazione: soppressi tutti gli “S10” della linea Bellinzona-Lugano-Chiasso-Como stazione San Giovanni sulla tratta Chiasso-Como stazione San Giovanni; per gli “S10”, riduzione dell’offerta nelle ore di punta con garanzia di copertura del servizio ogni 30 minuti sulla tratta servita e nell’arco dell’intera giornata; per gli “S20” della linea Bellinzona-Locarno, riduzione dell’offerta nelle ore di punta con copertura del servizio a cadenza di ogni 30 minuti sulla tratta servita e nell’arco dell’intera giornata; soppressi tutti gli “S40” sulla tratta Varese-Mendrisio-Como; soppressi tutti gli “S50” sulla tratta Varese-aeroporto Malpensa; collegamento con “S50” garantito nelle fase orarie di punta (mattina e sera) sino a Varese; collegamento con “S50” garantito nell’intera giornata sino a Stabio (coincidenza in raccordo con la “S10” a Mendrisio) ed a cadenza di 60 minuti; soppresso il servizio notturno denominato “Tilo pigiama”.

Restano invariati, per contro, i servizi “S30” sulla tratta Cadenazzo-Luino e “Re10” (regionali veloci) sulla tratta Bellinzona-Lugano-Chiasso-Como-Milano. Due, infine, gli aspetti di cui tenere conto: a) altre variazioni saranno valutate in corso d’opera ovvero secondo l’evolversi della situazione; b) opportuno il fare riferimento alle indicazioni all’interno delle singole stazioni (le pagine “web” di Ffs e “Trenord” potrebbero risultare non perfettamente attendibili causa succedersi delle modifiche).