Home ECONOMIA Flessione nel finale, “Swiss market index” sotto misura. Dollaro-franco a quota 90

Flessione nel finale, “Swiss market index” sotto misura. Dollaro-franco a quota 90

214
0

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 20.14) Finale di settimana con flessione sul listino primario della Borsa di Zurigo, in effetti rappresentato da un cedimento nella misura dello 0.44 per cento ad 11’651.99 punti sullo “Swiss market index”. In vetta “Logitech Sa” e “Lonza group Ag”, soli titoli in guadagno superiore alla figura intera; nelle retrovie “Compagnie financière Richemont Sa” (meno 2.61) e “Sonova holding Ag” (meno 4.58). Di nuovo in spinta “DocMorris” (più 6.66) nell’allargato, dove continuano le pulizie di primavera con varie dequotazioni in corso; in calo “Bb biotech Ag” (meno 1.98) nel giorno successivo all’assemblea ed essendo stato confermato un solido dividendo in arrivo. Dalle altre piazze: Dax-40 a Francoforte, più 0.15 per cento; Ftse-Mib a Milano, più 0.05; Ftse-100 a Londra, più 0.61; Cac-40 a Parigi, meno 0.34; Ibex-35 a Madrid, più 0.70. New York priva di orientamento preciso: Nasdaq, più 0.20; “Dow Jones”, meno 0.53; S&P-500, meno 0.04. Cambi: 97.10 centesimi di franco per un euro, 89.87 centesimi di franco per un dollaro Usa dopo provvisorio ritorno a quota 90; bitcoin in calo al controvalore teorico di 57’009 franchi circa per unità.