Home CRONACA Spacciava coca in… trasferta dal Comasco: dominicano in manette

Spacciava coca in… trasferta dal Comasco: dominicano in manette

Per tre anni, fra il 2016 ed il 2019, si era dedicato allo spaccio di cocaina sul territorio cantonale; tale, almeno, la contestazione mossa dall’autorità inquirente, che a suo carico aveva spiccato un mandato internazionale di cattura. E alla fine, con la pregiata collaborazione di effettivi dell’Arma dei Carabinieri (regione Lombardia), il soggetto è finito nella rete: fermo, arresto, indi estradizione – storia di cinque giorni addietro, notifica alla stampa nel pomeriggio di oggi – via Chiasso direzione sistema penintenziario ticinese. Gli addebiti principali a carico dell’uomo, 35 anni, cittadino dominicano con residenza in provincia di Como: a causa delle scelte professionalmente discutibili, infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti, ed in subordine infrazione semplice; inoltre, in ragione della non rara presenza al di qua del confine, infrazione alla Legge federale sugli stranieri. L’inchiesta è nelle mani della procuratrice pubblica Petra Canonica Alexakis.