Home ECONOMIA Resistenza sul periodo, “Swiss market index” sostenuto dai farmaceutici

Resistenza sul periodo, “Swiss market index” sostenuto dai farmaceutici

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 22.55) Si esaurisce dopo meno di due ore la spinta propulsiva grazie alla quale lo “Swiss market index” della Borsa di Zurigo si era issato in apertura sin oltre i 10’940 punti: lento ma costante il ritorno verso la parità, riscontro finale a quota 10’876.98 punti ovvero in limatura pari allo 0.11 per cento. Farmaceutici all’avanguardia, “Alcon incorporated” (più 1.98 per cento) capofila; vendite sui finanziari (“Ubs group Ag”, meno 1.45; “Credit Suisse group Ag”, meno 1.46); “Compagnie financière Richemont Sa” (meno 2.47) sulla coda per prese di beneficio dopo il “rally” degli ultimi giorni. Così nelle altre sedi di contrattazione: Dax-30 a Francoforte, meno 0.24; Ftse-Mib a Milano, meno 0.25; Ftse-100 a Londra, meno 0.11; Cac-40 a Parigi, meno 0.33; Ibex-35 a Madrid, meno 0.67. Dopo la giornata di chiusura per la celebrazione di Martin Luther King, in ottimo spolvero New York, con progressi su tutti e tre gli indici di riferimento e con passo notevole soprattutto sul Nasdaq (più 1.53). In lieve risalita a 107.7 centesimi di franco il cambio per un euro.