Home ECONOMIA “Swiss market index” in altalena, finale fibrillante ma in cifra verde

“Swiss market index” in altalena, finale fibrillante ma in cifra verde

292
0

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 23.10) Piccola cifra verde sempre meglio di nessuna cifra verde, dirà l’ottimista nel rilevare il passo dello “Swiss market index” al saldo delle odierne contrattazioni; è difatti un premio l’incremento nella misura dello 0.50 per cento a quota 10’837.59 punti, considerandosi la zavorra di due chiare posizioni in retrovia (“Nestlé Sa” e “Givaudan Sa”, meno 2.53 e meno 2.38 per cento rispettivamente); in vetta “Partners group Ag” (più 2.29), assicurativi in buona evidenza (“Swiss life holding Ag” il migliore, più 2.20); quanto alle dinamiche della seduta, buon avvio e sviluppo sopra linea sino ad inizio pomeriggio, poi improvviso cedimento sino ad un minimo di 10’731.56 punti su notizie in arrivo dagli States circa il mercato del lavoro e possibili rilanci sui tassi, indi ripresa con guadagno di 100 punti e più nel volgere dell’ultima ora. Nell’allargato, volata di apprezzamento e poi riflusso per “Sandoz group Ag”, che chiude in difetto dello 0.20 per cento dopo aver maturato un margine provvisorio prossimo alle quattro figure e ben oltre il prezzo di 26 franchi per azione (il distacco da “Novartis Ag” era avvenuto al prezzo di 24 franchi). Dalle altre piazze: Dax-40 a Francoforte, più 1.06 per cento; Ftse-Mib a Milano, più 1.16; Ftse-100 a Londra, più 0.58; Cac-40 a Parigi, più 0.88; Ibex-35 a Madrid, più 0.78. Volante New York, con progressi fra lo 0.88 e l’1.60 per cento sugli indici di riferimento. Cambi: 96.20 centesimi di franco per un euro, 90.86 centesimi di franco per un dollaro Usa; in rimbalzo a 25’474 franchi circa il controvalore teorico del bitcoin.