Home CRONACA “Radar” sul finire di aprile, tre valli libere ma il resto è...

“Radar” sul finire di aprile, tre valli libere ma il resto è febbrile

106
0

Blenio, Riviera e Leventina i Distretti esentati dai controlli mobili della velocità, secondo programma diffuso questo pomeriggio dai vertici della Polcantonale, nella settimana entrante ovvero tra lunedì 22 e domenica 28 aprile. Così nel resto del Ticino: per il Distretto di Bellinzona, Bellinzona-città, Giubiasco, Camorino, Sementina e Gorduno; per il Distretto di Locarno, Gordola, Vira Gambarogno, Minusio, Losone, Arcegno, Riazzino e Cugnasco; per il Distretto di ValleMaggia, Someo, Ronchini di Aurigeno e Cevio; per il Distretto di Lugano, Vezia, Monteceneri, Viganello, Pregassona, Pazzallo, Loreto, Molino Nuovo, Porza, Manno, Canobbio, Agno, Biogno, Magliaso e Ponte Tresa; per il Distretto di Mendrisio, Besazio, Morbio Inferiore, Vacallo, Novazzano e Chiasso. Quattro infine – a Sant’Antonino, a Corzoneso Piano, a Maroggia ed a Campagnora – i controlli annunciati con apparecchiature semistazionarie.