Home CRONACA Quarantene di classe, “trend” in ascesa: 16 classi sotto blocco

Quarantene di classe, “trend” in ascesa: 16 classi sotto blocco

Due casi per altrettante sezioni (Origlio, scuola dell’infanzia, e Ponte Capriasca, scuola elementare) in uscita, ma ben quattro altre situazioni in ingresso, nel crescente elenco delle quarantene imposte al sistema scolastico ticinese causa presenza del “Coronavirus”; passano quindi da 14 a 16 – erano 11 soltanto l’altr’ieri – le realtà in confinamento secondo protocolli concordati tra vertici del Dipartimento cantonale educazione-cultura-sport e responsabili dell’Ufficio del medico cantonale. In blocco, dunque, tre sezioni di scuola dell’infanzia (a Rovio, sino a tutto venerdì 26 novembre, nuovo caso; a Mendrisio quartiere Genestrerio, sino a tutto venerdì 26 novembre, nuovo caso; a Bedano, sino a tutto sabato 27 novembre, nuovo caso) ed una di scuola elementare (a Mendrisio, sino a tutto venerdì 26 novembre, nuovo caso).

Così le quarantene pregresse: Cadenazzo, scuola dell’infanzia, una sezione (sino ad oggi, venerdì 19 novembre, caso già noto); Capriasca, scuola dell’infanzia, una sezione (sino ad oggi, venerdì 19 novembre, caso già noto); Capriasca, scuola elementare, due sezioni (sino ad oggi, venerdì 19 novembre, casi già noti); Airolo, scuola elementare, una sezione (sino ad oggi, venerdì 19 novembre, caso già noto); Faido, scuola elementare, una sezione (sino a domani, sabato 20 novembre, caso già noto); Castel San Pietro, scuola dell’infanzia, una sezione (sino a domani, sabato 20 novembre, caso già noto); Chiasso, scuola elementare, una sezione (sino a domani, sabato 20 novembre, caso già noto); Biasca, scuola elementare, una sezione (sino a martedì 23 novembre, caso già noto); Bioggio, scuola dell’infanzia, una sezione (sino a tutto giovedì 25 novembre, caso già noto); Lugano quartiere Davesco-Soragno, scuola elementare, due sezioni (sino a tutto sabato 27 novembre, casi già noti).

Articolo precedente“Swiss market index” frenato dai bancari. Europa male, a New York brilla il biotech
Articolo successivoCovid-19, stringere i denti: nuovi contagi vicini alla tripla cifra in 24 ore