Home CRONACA Quarantene covidiane nelle scuole ticinesi, altre 20 classi sotto blocco

Quarantene covidiane nelle scuole ticinesi, altre 20 classi sotto blocco

Lunga la lista degli istituti scolastici ticinesi finiti sotto quarantena nel fine-settimana a causa della pandemia da Covid-19, a complicazione di uno stato dell’arte già assai precario venerdì scorso, ovvero al momento dell’ultimo riepilogo. Ben 20 le sezioni che entrano in elenco, come segue: Bellinzona sede Bellinzona-nord, scuola elementare, una sezione (sino ad oggi, lunedì 6 dicembre, nuovo caso); Bellinzona quartiere Monte Carasso, scuola elementare, due sezioni (una sino a venerdì 10 dicembre, nuovo caso; una sino a lunedì 13 dicembre, nuovo caso); Maggia sede Bassa ValleMaggia, scuola elementare, una sezione (sino a venerdì 10 dicembre, nuovo caso); Lavertezzo frazione Lavertezzo Piano, scuola elementare, una sezione (sino a venerdì 10 dicembre, nuovo caso); Morbio Inferiore, scuola elementare, una sezione (sino a sabato 11 dicembre, nuovo caso); Agno, scuola elementare, una sezione (sino a venerdì 10 dicembre, nuovo caso); Losone, scuola dell’infanzia, una sezione (sino a venerdì 10 dicembre, nuovo caso); Gordola, scuola elementare, una sezione (sino a venerdì 10 dicembre, nuovo caso); Morbio inferiore, scuola dell’infanzia, una sezione (sino a sabato 11 dicembre, nuovo caso); Sessa, scuola dell’infanzia, una sezione (sino a sabato 11 dicembre, nuovo caso); Lugano sede Pregassona-Bozzoreda, scuole elementari, una sezione (sino a sabato 11 dicembre, nuovo caso); Biasca sede Croce, scuola dell’infanzia, una sezione (sino a sabato 11 dicembre, nuovo caso); Paradiso, scuola dell’infanzia, una sezione (sino a sabato 11 dicembre, nuovo caso); Riviera quartiere Osogna, scuola elementare, una sezione (sino a domenica 12 dicembre, nuovo caso); Biasca, scuola elementare, tre sezioni (sino a domenica 12 dicembre, nuovi casi); Cadenazzo, scuola elementare, una sezione (sino a lunedì 13 dicembre, nuovo caso); Stabio, scuola elementare, una sezione (sino a lunedì 13 dicembre, nuovo caso).

Il quadro generale e riaggregato, ora, per quanto riguarda le 42 situazioni pregresse (totale 62 a stamane): Monteceneri frazione Bironico, scuola elementare, una sezione (sino ad oggi, lunedì 6 dicembre, in prolungamento da precedente scadenza a sabato 4 dicembre ed a sua volta in prolungamento da precedente scadenza a giovedì 2 dicembre, caso già noto); Gordola, scuola elementare, una sezione (sino ad oggi, lunedì 6 dicembre, in prolungamento da precedente scadenza a sabato 4 dicembre, caso già noto); Lugano quartiere Besso, scuola media, una sezione (sino ad oggi, lunedì 6 dicembre, caso già noto); Lugano quartiere Breganzona, scuola media, una sezione (sino ad oggi, lunedì 6 dicembre, caso già noto); Novaggio, scuola elementare, tre sezioni (due sino ad oggi, lunedì 6 dicembre, casi già noti; una sino a domenica 12 dicembre, caso già noto); Losone, scuola elementare, una sezione (sino ad oggi, lunedì 6 dicembre, caso già noto); Locarno, scuola elementare, due sezioni (sino ad oggi, lunedì 6 dicembre, casi già noti); Lugano sede Pregassona-Probello, scuola elementare, tre sezioni (una sino ad oggi, lunedì 6 dicembre, caso già noto; una sino a giovedì 9 dicembre, caso già noto; una sino a venerdì 10 dicembre, caso già noto); Vezia, scuola elementare, una sezione (sino a giovedì 9 dicembre, caso già noto); Paradiso, scuola elementare, due sezioni (sino a giovedì 9 dicembre, casi già noti); Riva San Vitale, scuola dell’infanzia, una sezione (sino a giovedì 9 dicembre, caso già noto); Bellinzona sede Bellinzona-sud, scuola elementare, una sezione (sino a giovedì 9 dicembre, caso già noto); Lugano quartiere Sonvico, scuola elementare, una sezione (sino ad oggi, lunedì 6 dicembre, caso già noto); Bellinzona sede Bellinzona-Semine, scuola elementare, una sezione (sino ad oggi, lunedì 6 dicembre, caso già noto); Lugano quartiere Breganzona, scuola elementare, cinque sezioni (tre sino a lunedì 6 dicembre, casi già noti; una sino a venerdì 10 dicembre in prolungamento da precedente scadenza a giovedì 9 dicembre, caso già noto; una sino a venerdì 10 dicembre in prolungamento da precedente scadenza a sabato 4 dicembre, caso già noto); Bellinzona quartiere Giubiasco sede stazione, scuola elementare, una sezione (sino a lunedì 6 dicembre, caso già noto); Sessa, scuola elementare, una sezione (sino a venerdì 10 dicembre in anticipazione da precedente scadenza a domenica 12 dicembre, caso già noto);

Lugano quartiere Dino, scuola dell’infanzia, una sezione (sino ad oggi, lunedì 6 dicembre, caso già noto); Serravalle, scuola elementare, una sezione (sino ad oggi, lunedì 6 dicembre, caso già noto); Paradiso, scuola elementare, due sezioni (sino a sabato 11 dicembre in prolungamento da precedente scadenza a giovedì 9 dicembre, casi già noti); Stabio, scuola elementare, una sezione (sino a lunedì 13 dicembre in prolungamento da precedente scadenza a giovedì 9 dicembre, caso già noto); Cademario, scuola elementare, tre sezioni (una sino ad oggi, lunedì 6 dicembre, caso già noto; una sino a giovedì 9 dicembre, caso già noto; una sino a venerdì 10 dicembre, caso già noto); Bellinzona sede Bellinzona-nord, scuola elementare, una sezione (sino a giovedì 9 dicembre in prolungamento da precedente scadenza a lunedì 6 dicembre, caso già noto); Morbio Inferiore, scuola elementare, una sezione (sino a sabato 11 dicembre ïn prolungamento da precedente scadenza a giovedì 9 dicembre, caso già noto); Bellinzona quartiere Monte Carasso, scuola elementare, una sezione (sino a domenica 12 dicembre in prolungamento da precedente scadenza a lunedì 6 dicembre, caso già noto); Lugano sede Pregassona-Bozzoreda, scuola elementare, una sezione (sino ad oggi, lunedì 6 dicembre, caso già noto); Bellinzona quartiere Sementina, scuola elementare, due sezioni (una sino a giovedì 9 dicembre, caso già noto; una sino a venerdì 10 dicembre in prolungamento da precedente scadenza ad oggi, lunedì 6 dicembre, caso già noto); Bellinzona quartiere Sementina, scuola dell’infanzia, una sezione (sino a sabato 11 dicembre in prolungamento da precedente scadenza a lunedì 6 dicembre, caso già noto).

In immagine, la scuola dell’infanzia di Biasca sede Croce.

Articolo precedenteBisal GmbH ruft den Schutzhelm für Babies “No Shock OK Baby” wegen Verletzungsgefahr zurück
Articolo successivoTraffico di cocaina dall’Albania al Ticino. Otto arresti, “gang” sgominata