Home ECONOMIA “Swiss market index” in odore di primato. Reagisce anche l’Europa, cauta New...

“Swiss market index” in odore di primato. Reagisce anche l’Europa, cauta New York

349
0

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 20.06) Dopo essere stato a lungo zavorrato dai finanziari, solo in ultimo affrancatisi dalla cifra rossa ed al saldo con margine utile (“Ubs group Ag”, più 0.77 per cento; “Credit Suisse group Ag”, più 0.61), “Swiss market index” della Borsa di Zurigo capace di risalita da minimi ben sotto la linea ai livelli da primato storico, con sfioramento del massimo e chiusura sui 12’081.62 punti (più 0.77). “Partners group Ag” (più 2.46 per cento) capofila sin dall’apertura nel listino primario. Poco di rilevante dall’allargato; sempre interessante il passo del valore “Bachem holding Ag”, che con l’odierno progresso pari al 2.29 per cento si riporta in prossimità del massimo storico; segni di brillantezza per “Molecular partners Ag” (più 3.05). Dalle altre piazze, tutte in reazione rispetto ad aperture largamente sotto misura: Dax-30 a Francoforte, più 0.65; Ftse-Mib a Milano, più 0.92; Ftse-100 a Londra, più 0.05; Cac-40 a Parigi, più 0.46; Ibex-35 a Madrid, più 0.46. Positivi ma per decimali gli indici a New York. In riassestamento a 108.5 centesimi di franco il cambio per un euro; 91.56 centesimi di franco per un dollaro Usa; intorno ai 30’313 franchi il bitcoin.