Home CRONACA Protezione civile, futuro nel segno di «utilità e concretezza»

Protezione civile, futuro nel segno di «utilità e concretezza»

0

Saranno alcuni “banner” raffiguranti tre contesti tradizionali di intervento, vale a dire il supporto tecnico, l’assistenza a persone in condizione di bisogno e la protezione di beni culturali, a caratterizzare da ora in poi le attività esterne in svolgimento da parte di effettivi della Protezione civile. Nei giorni scorsi la consegna dei materiali ai responsabili delle sei Regioni Pci in Ticino; l’utilizzo dei “banner” avrà luogo in ogni occasione di interventi puntuali, a titolo di esempio l’assistenza ad ospiti di residenze per anziani ed il ripristino di sentieri. “Slogan” adottato: “Anche qui, utili e concreti”.

Previous articleTutela dall’inquinamento acustico, risorse in arrivo da Berna
Next articleControlli “misti” sulle frontiere, svizzeri e italiani a formazione congiunta