Home ECONOMIA “Swiss market index” giù dall’altalena. New York, respira solo il Nasdaq

“Swiss market index” giù dall’altalena. New York, respira solo il Nasdaq

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 20.21) Sotto pressione in apertura, stanti i venti gelidi giunti nella serata di ieri da New York, poi in ripresa sin oltre la parità, poi ancora nelle cifre rosse scure. Da autentico venerdì quaresimale l’odierno passo dello “Swiss market index”, a testimonianza di una Borsa di Zurigo attraversata da preoccupazioni e da notizie incerte; di fatto, chiusura sul gradino dell’apertura, quota 10’522.22 punti ovvero perdita nella misura dell’1.28 per cento. “The Swatch group Ag” (più 0.59) e “Roche holding Ag” (più 0.30) i soli titoli sopra la linea; assai penalizzati “Ubs group Ag” e “Sgs Sa” (meno 2.62 e meno 2.52 per cento rispettivamente). Pochi gli elementi di interesse nell’allargato. Dalle altre piazze primarie in Europa: Dax-30 a Francoforte, meno 0.67; Ftse-Mib a Milano, meno 0.93; Ftse-100 a Londra, meno 2.53. Ancora tensioni a New York; pesantezza sul “Dow Jones” (meno 1.04 per cento), S&P-500 sulla parità, parziale recupero (più 1.13) per il Nasdaq. In riallineamento a 109.8 centesimi di franco il cambio per un euro.