Home CRONACA Prenotazioni per i vaccini, metà su “Pfizer” e metà su “Moderna”

Prenotazioni per i vaccini, metà su “Pfizer” e metà su “Moderna”

In calo a quota 13’410 gli iscritti in lista di attesa per le vaccinazioni anti-“Coronavirus” nei quattro centri deputati alla somministrazione delle dosi su territorio cantonale. In equilibrio le richieste per il vaccino “Pfizer-BionTech” (6’679) e quelle per il vaccino “Moderna” (6’731). Questo lo stato dell’arte alle ore 7.30 di oggi:

– Bellinzona quartiere Giubiasco (“Mercato coperto”), vaccino “Pfizer-BionTech”, appuntamenti esauriti sino a domenica 27 giugno: 6’679 persone in lista, tempo di attesa stimato sino a 17 giorni, Sms con i prossimi appuntamenti a partire da mercoledì 23 giugno, raccomandata l’iscrizione a Biasca;

– Biasca (stabile ex-“Nickelmash Ag”), vaccino “Moderna”, appuntamenti esauriti sino a domenica 27 giugno; 1’967 persone in lista, tempo di attesa stimato fino a nove giorni, Sms con i prossimi appuntamenti a partire da giovedì 24 giugno;

– Lugano (“Padiglione Conza”), vaccino “Moderna”, appuntamenti disponibili esauriti sino a domenica 27 giugno; 3’433 persone in lista, tempo di attesa stimato sino a 11 giorni, Sms con i prossimi appuntamenti a partire da giovedì 24 giugno;

– Mendrisio (“Mercato coperto”), vaccino “Moderna”, appuntamenti disponibili esauriti sino a domenica 27 giugno; 1’331 persone in lista, tempo di attesa stimato sino a nove giorni, Sms con i prossimi appuntamenti a partire da giovedì 24 giugno.

Articolo precedente“Coronavirus” in Ticino, contagi al minimo. Dimesso un altro paziente
Articolo successivoStäfa (Kanton Zürich): Dementer Mann vermisst