Home CONFINE Plesio (Como), morto l’uomo precipitato per 30 metri sotto il sentiero

Plesio (Como), morto l’uomo precipitato per 30 metri sotto il sentiero

78
0

(ULTIMO AGGIORNAMENTO E RIEPILOGO, VENERDÍ 21 GIUGNO, ORE 11.50) È deceduto in ospedale a Lecco, per le gravi lesioni subite (trauma cranico e ferite agli arti sia superiori sia inferiori), l’escursionista che ieri mattina era precipitato fuori da un sentiero in territorio comunale di Plesio (Como), sul tracciato in direzione della cappella titolata a san Domenico, intorno a quota 806 metri, frazione Breglia. Come constatato dai soccorritori, messi in allarme da alcuni congiunti dell’uomo stante il mancato rientro di quest’ultimo al punto previsto per il ritrovo, l’uomo – poi identificato nella persona di Hans-Joachim Nücke, 72 anni, imprenditore nel ramo informatico e titolare oltre oroprietario che di una società con sede a Monaco di Baviera – era precipitato per buoni 30 metri al di sotto del livello del sentiero, arrestandosi la caduta in area impervia e per raggiungere la quale sono stati mobilitati sia gli specialisti del “Soccorso alpino” civile sia l’equipaggio di un’eliambulanza, e con loro effettivi dei Vigili del fuoco e dell’Arma dei Carabinieri. Complesso il recupero, sul luogo la stabilizzazione del ferito ma anche la rilevazione di uno stato a pieno codice rosso; infine il drammatico responso dei medici.