Home ECONOMIA Più paura che coraggio, lo “Swiss market index” arretra nel finale

Più paura che coraggio, lo “Swiss market index” arretra nel finale

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 18.04) Insufficienti le conferme sul comparto assicurativo (“Swiss Re Ag”, più 1.24 per cento, capofila di seduta) per garantire allo “Swiss market index” una resistenza che intorno alle ore 15.20 sembrava ad un passo, dopo riemersione dai minimi di giornata; al saldo, “meno 0.49” per cento a 12’087.45 punti, apprezzamento per “Nestlé Sa” a 118.00 franchi dopo massimo storico a 118.62; “Novartis Ag” (meno 2.38 per cento) in coda. Allargato nel nome di “Temenos group Ag”, qui raccomandato a metà mese con attesa di rialzo – confermato per l’appunto oggi con ultimo spunto in progresso pari all’8.27 per cento – attorno al 13-15 per cento nella quindicina; cattive nuove (meno 5.45 per cento) in casa “Vifor pharma group Ag” a causa dell’insuccesso di una terapia sperimentata in sede di azienda-“partner”. Movimenti a doppia freccia sulla piazza di New York: Nasdaq, più 0.57 per cento; S&P-500, più 0.04; “Dow Jones”, meno 0.25. Cambi: 106.51 centesimi di franco per un euro, 91.90 centesimi di franco per un euro; in calo a 54’077.87 franchi il controvalore teorico del bitcoin.

Articolo precedenteHockey Nl / Doppietta ticinese, ma è un brodino. Colpo Bienne in vetta
Articolo successivoLugano: operaio cade e batte la testa, gravi le sue condizioni