Home SPORT Hockey Nl / Doppietta ticinese, ma è un brodino. Colpo Bienne in...

Hockey Nl / Doppietta ticinese, ma è un brodino. Colpo Bienne in vetta

Serata finalmente positiva per le ticinesi dell’hockey di massima serie: doppia vittoria, sempre nei regolamentari, sia pure contro avversarie dal basso rango e con “record” largamente deficitari. In AmbrìPiotta-Scl Tigers 3-1, contro tendenza dell’incontro il goal di apertura degli ospiti con Harri Pesonen (8.53); bisogna giungere all’inizio del periodo centrale per rilevare concretezza nella reazione dei biancoblù, Dario Bürgler ispiratore per l’1-1 (21.52) di Johnny Kneubuehler e marcatore “in proprio” per il 2-1 (25.08); ancora dal fronte elvetico la chiusura dei conti grazie a Daniele Grassi (57.32, assist di Inti Pestoni e di Dominic Zwerger); 41 tiri contro 30 al saldo, Benjamin Conz portiere vincente, i nomi di tre stranieri fra i soli quattro giocatori con saldo negativo nel “plus-minus”. In percorso facile il Lugano sull’Ajoie fanalino di coda: 4-1 con “power-play” convertito da Troy Josephs (3.17), “shorthanded” di Raphael Herburger (13.21), ancora “power-play” ad implementazione delle statistiche di Luca Fazzini (25.34) ed infine un giusto timbro del neoarrivato Libor Hudacek (42.53) con il secondo assist consecutivo di Santeri Alatalo; reagiranno, i giurassiani, solo al 50.08 con l’indomabile Philip-Michael Devos.

I risultati – Lugano-Ajoie 4-1; AmbrìPiotta-Scl Tigers 3-1; Berna-ServetteGinevra 3-2 (al supplementare); FriborgoGottéron-BielBienne 0-1; Losanna-Zugo 3-4 (al supplementare; del ticinese Dario Simion il primo goal degli ospiti); Zsc Lions-RapperswilJona Lakers 3-4 (ai rigori).

La classifica – FriborgoGottéron 41 punti; BielBienne 39; Davos 34; Zugo 33; Zsc Lions 30; RapperswilJona Lakers, AmbrìPiotta 27; Lugano 26; Losanna 24; Scl Tigers 20; Berna 19; ServetteGinevra 16; Ajoie 9 (FriborgoGottéron, BielBienne, Lugano, Scl Tigers 19 partite disputate; RapperswilJona Lakers, AmbrìPiotta, Berna, ServetteGinevra 18; Zsc Lions, Losanna 17; Davos, Zugo, Ajoie 16).

Articolo precedenteHockey Sl / Turno numero 15, il prodigio: tre punti in un sol colpo per i Rockets
Articolo successivoPiù paura che coraggio, lo “Swiss market index” arretra nel finale