Home ECONOMIA Nuove tensioni Usa-Cina, Borsa di Zurigo in giornata grigia

Nuove tensioni Usa-Cina, Borsa di Zurigo in giornata grigia

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 23.47) Sull’onda delle pessime aperture odierne nelle Borse del Sud-est asiatico – alla “guerra dei dazi” si aggiunge ora un provvedimento (fresco di approvazione alla Camera dei rappresentanti in Washington) di sostegno agli attivisti politici di Hong Kong – il clima grigio permanente oggi sulle principali piazze europee, non esclusa Zurigo il cui “Swiss market index” è riuscito soltanto a recuperare frammenti dai minimi di seduta a 10’285.94 punti (ore 9.39) andando all’ultimo appoggio su quota 10’338.35 punti ovvero in perdita pari allo 0.46 per cento. “Credit Suisse group Ag” (più 0.46 per cento) capofila; in difesa “Roche holding Ag” (più 0.03), “LafargeHolcim limited” (meno 0.08) e “Novartis Ag” (meno 0.31); penalizzatp il lusso (“Compagnie financière Richemont Sa”, meno 1.19; “The Swatch group Ag”, meno 0.75). Altri riscontri al di qua dell’Atlantico: Dax-30 a Francoforte, meno 0.16; Ftse-Mib a Milano, meno 0.31; Ftse-100 a Londra, meno 0.33; Cac-40 a Parigi, meno 0.22; Ibex-35, meno 0.12. Flessioni contenute allo 0.20 per cento sugli indici di riferimento a New York. Intorno ai 109.8 centesimi di franco il cambio per un euro.