Home CRONACA Mendrisiotto: spaccio di droga e favoreggiamento, 49enne in arresto

Mendrisiotto: spaccio di droga e favoreggiamento, 49enne in arresto

Un altro tassello si aggiunge all’inchiesta antidroga sui cui sviluppi, mercoledì 28 aprile, due giovani albanesi vennero tratte in arresto sul territorio comunale di Melano, l’una mentre era a bordo di una vettura ferma sul posteggio pubblico e l’altra mentre si trovava in un appartamento nelle disponibilità della prima giovane: in manette tre giorni addietro – di questo pomeriggio la nota congiunta da ministero pubblico e Polcantonale – un 49enne che risulta essere cittadino svizzero con domicilio nel Mendrisiotto. L’uomo, stando al teorema formulato nel quadro dell’inchiesta in collaborazione con effettivi della Polcom Mendrisio, sarebbe coinvolto nell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti, cocaina per entità superiore ai 100 grammi complessivi, fatto a parte – è il caso di dirlo – quanto necessario al 49enne stesso per proprio consumo e che forma materia collaterale. Nel “dossier” affidato alla procuratrice pubblica Margherita Lanzillo, inoltre, informazioni pertinenti ad altri reati in collegamento con l’essere le due albanesi in condizione di soggiorno illegale; nel complesso, ipotesi di reato che si collocano sull’asse tra infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti, contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti, favoreggiamento ed infrazione alla Legge federale sugli stranieri.

Articolo precedente“Coronavirus”, lieve miglioramento in Ticino. Vaccinazioni, cifre ballerine
Articolo successivoAltri controlli sui cantieri, due operai fuori regola nel Mendrisiotto