Home CRONACA Maltempo, danni nel Luganese. Fango sulla A2, sgomberi a Bissone

Maltempo, danni nel Luganese. Fango sulla A2, sgomberi a Bissone

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 20.08) Si sappia: per quanti interventi e per quante opere l’uomo possa compiere anche nel bene, esistono luoghi “critici” ed in quei luoghi si concentreranno i disagi in conseguenza del maltempo. Dopo aver battuto a media intensità sul Sopraceneri e nelle valli, piogge in misura rilevante hanno colpito questo pomeriggio il comparto tra Lugano e Basso Ceresio, con immediate conseguenze nelle zone rivierasche ed in quelle attraversate da fiumi e riali e con ripercussioni sul sistema viario. Dall’immediata percezione i problemi riscontrati in territorio comunale di Bissone, lungo via Ronchi, dove i volumi del vascone situato sopra un’area residenziale sarebbero stati insufficienti – questa la prima ricostruzione dell’accaduto – per contenere un forte getto di acqua accompagnato da una colata di fango e di detriti dal costone; alcuni nuclei familiari sono stati costretti ad abbandonare le abitazioni, con l’assistenza di effettivi del Corpo pompieri di Melide che è competente per le aree di Melide, Bissone per l’appunto, Maroggia, Morcote, Vico Morcote, Campione d’Italia ed Arogno. Proprio tra Arogno e Rovio, causa caduta di alberi, al momento chiusa la strada di collegamento. Ancora, lungo la A2 in direzione nord e meglio nel tratto compreso fra la galleria di san Nicolato e lo svincolo per Bissone-Melide, terra e detriti rocciosi sono caduti sulla carreggiata; blocco del transito sulla corsia di destra per varie centinaia di metri, inevitabili rallentamenti.

Articolo precedenteTiro sportivo / Campionati ticinesi, doppio oro per Barbara Lupi
Articolo successivoKanton Schwyz: Zahlreiche Strassensperrungen nach heftigem Unwetter