Home CRONACA Lugano: lite tra amici, grave un 26enne, in manette un 29enne

Lugano: lite tra amici, grave un 26enne, in manette un 29enne

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 10.45) Un 26enne, cittadino italiano con residenza in provincia di Piacenza, versa in pericolo di morte sulle conseguenze di una lite scoppiata intorno alle ore 20.24 in via Stauffacher a Lugano ed in séguito alla quale è stato tratto in arresto un 29enne suo conoscente, parimenti cittadino italiano e parimenti residente in provincia di Piacenza. Stando alla sommaria ricostruzione dell’accaduto, il 26enne è stato raggiunto al volto da un pugno, è caduto all’indietro e si è abbattuto al suolo, presumibilmente sbattendo la testa contro l’asfalto o contro un gradino. Non è noto, per ora, se altre persone abbiano assistito alla scena. Il 26enne è stato assistito da operatori della “Croce verde” di Lugano; la zona è stata temporaneamente interdetta al transito; sul posto effettivi di Polcantonale e Polcom Lugano. Dopo breve interrogatorio, agenti della Polcantonale hanno tratto in arresto il 29enne, sul quale gravano al momento addebiti per lesioni gravi. Inchiesta nelle mani della procuratrice pubblica Marisa Alfier.