Home CULTURA Lugano, alla “Gipsoteca Giudici” l’itinerario scultoreo di Cesare Solari

Lugano, alla “Gipsoteca Giudici” l’itinerario scultoreo di Cesare Solari

Mostra con doppio evento culturale in “vernissage” e sulle ultime battute precedenti il “finissage”, in scena ovvero in esposizione le “Muse del disincanto” secondo lo scultore Cesare Solari, da giovedì 5 a sabato 21 dicembre, sede la “Gipsoteca Gianluigi Giudici” di riva Antonio Caccia 1a in Lugano (“Central park”, primo piano) quale atto conclusivo della programmazione 2019 in seno alla “Fondazione Renato e Gianluigi Giudici”. Sei delle opere bronzee giungono per la prima volta in territorio elvetico dopo tappe a Varese (2017) ed a Milano (2018); in coincidenza con l’inaugurazione, giovedì 5 dicembre alle ore 18.00, dibattito tra Alberto Moioli (direttore editoriale dell’“Enciclopedia d’arte italiana”) e Massimiliano Ferrario (storico dell’arte) sotto conduzione di Luigi Cavadini (curatore della gipsoteca); venerdì 20 dicembre, alle ore 17.00, lettura di passi lirici dall’“Antologia poetica del ‘900” per voce di Silvio Della Porta Raffo, autore e traduttore, con accompagnamento di Fabio Delvò al sassofono contralto. Entrambi gli appuntamenti sono organizzati in collaborazione con la “Beautiful Varese international association” presieduta da Carla Tocchetti. Apertura della mostra dal mercoledì al sabato, ore 14.00-18.00. In immagine, un allestimento alla gipsoteca luganese.