Home CULTURA “Linguissimo” 2019, anche una ticinese tra i vincitori

“Linguissimo” 2019, anche una ticinese tra i vincitori

359
0

C’è anche il timbro del Ticino, nella persona di Prisca Degli Antoni, alle finali 2019 del concorso “Linguissimo”, evento il cui atto conclusivo ha avuto luogo tra ieri ed oggi a Coira. Vincitori – premio un viaggio in una città europea – dell’edizione numero 11, vale a dire i migliori su un lotto di quasi 300 partecipanti di età compresa fra i 16 ed i 21 anni, sono inoltre Joël Biland (Canton Friborgo), Cheyenne Gut (Canton Turgovia), Marie Christinet (Canton Vaud), Saoirse Krähenmann (Canton Turgovia) e Daria Joos (Canton Grigioni). Apprezzate l’organizzazione sotto l’egida del “Forum helveticum” e, nella circostanza, la collaborazione della “Lia rumantscha”; giudizio finale espresso su due testi scritti in due lingue nazionali a scelta dei partecipanti; impronta ticinese anche nella persona di Anna Pedrojetta, docente al “Collegio Santa Croce” di Friborgo, alla cui classe 1F4 è andato il premio di 500 franchi per le scuole. Alcuni partecipanti al concorso saranno infine invitati a Zuoz, a metà agosto, come ospiti in occasione dei festeggiamenti per il centenario della “Lia rumantscha”. In immagine, i sei vincitori.