Home CULTURA “Linguissimo” 2019, anche una ticinese tra i vincitori

“Linguissimo” 2019, anche una ticinese tra i vincitori

C’è anche il timbro del Ticino, nella persona di Prisca Degli Antoni, alle finali 2019 del concorso “Linguissimo”, evento il cui atto conclusivo ha avuto luogo tra ieri ed oggi a Coira. Vincitori – premio un viaggio in una città europea – dell’edizione numero 11, vale a dire i migliori su un lotto di quasi 300 partecipanti di età compresa fra i 16 ed i 21 anni, sono inoltre Joël Biland (Canton Friborgo), Cheyenne Gut (Canton Turgovia), Marie Christinet (Canton Vaud), Saoirse Krähenmann (Canton Turgovia) e Daria Joos (Canton Grigioni). Apprezzate l’organizzazione sotto l’egida del “Forum helveticum” e, nella circostanza, la collaborazione della “Lia rumantscha”; giudizio finale espresso su due testi scritti in due lingue nazionali a scelta dei partecipanti; impronta ticinese anche nella persona di Anna Pedrojetta, docente al “Collegio Santa Croce” di Friborgo, alla cui classe 1F4 è andato il premio di 500 franchi per le scuole. Alcuni partecipanti al concorso saranno infine invitati a Zuoz, a metà agosto, come ospiti in occasione dei festeggiamenti per il centenario della “Lia rumantscha”. In immagine, i sei vincitori.