Home SPORT Hockey Terza lega / Gruppo 2-est, al Poschiavo il “derby” italofono

Hockey Terza lega / Gruppo 2-est, al Poschiavo il “derby” italofono

È del Poschiavo il primo squillo nei “derby” 2021-2022 della Svizzera di lingua italiana nell’hockey di Terza lega, gruppo 2-est: sulla pista di Bregaglia frazione Vicosoprano, ieri sera, quasi impercettibili differenze hanno indirizzato la partita verso un 6-3 che mantiene la pattuglia di Fabio Zampol a punteggio pieno e nello stesso tempo rinvia a tempi più lontani la valutazione sull’effettivo divario – se vi è – tra le due compagini. La successione delle reti: 16.26, Leonardo Lanfranchi, 1-0; 17.15, Giorgio Vecellio, 2-0; 21.05, Tiziano Crameri, 3-0 (a cinque-contro-quattro); 26.58, Mattia Tam, 3-1; 27.26, Leonardo Lanfranchi, 4-1; 34.37, Lorenzo Petruzzi, 4-2 (a cinque-contro-quattro); 38.21, Alex Crameri, 5-2; 43.15, Davide Sala, 6-2; 54.00, Nicola Roganti, 6-3. Rigore fallito dai padroni di casa al 38.14 su fallo di Enzo Vecellio. Nella foto, Leonardo Lanfranchi.

I risultati – Bregaglia-Poschiavo 3-6; Celerina-Albula 4-2 (disputata a ZernezCernezzo causa guasto all’impianto di raffreddamento; doppietta di Roberto Ulisse Triulzi nel Celerina); Samedan-LaPlaiv 5-3 (tardivo l’înizio della rimonta ospite, tripletta di Gudench Camichel in meno di sette minuti a partire dal 51.53); ZernezCernezzo-SilvaplaunaSegl 13-1 (quaterna di Marino Denoth, cinque punti a testa per il citato Marino Denoth oltre che per Cla Duri Cuorad e per Fabrice Dias).

La classifica – ZernezCernezzo, Samedan, Poschiavo 6 punti; Bregaglia. Celerina 3; LaPlaiv, Albula, SilvaplanaSegl 0.

Articolo precedenteCalcio Dna / Lugano, terza di fila e zona Europa. Non svegliateci, p.f.
Articolo successivoCovid-19 nelle scuole, quarantene raddoppiate in cinque giorni