Home SPORT Hockey Sl / Rockets travolti ad Olten. E il Winterthur scappa…

Hockey Sl / Rockets travolti ad Olten. E il Winterthur scappa…

Giro a vuoto ovvero sconfitta numero 37 su 44 incontri, questo pomeriggio, per i BiascaTicino Rockets che all’ultimo appuntamento della fase regoalre si conferano lanterne rosse dell’hockey cadetto: vallerani demoliti (2-7) sul ghiaccio dell’Olten, e purtroppo in coincidenza con il successo esterno (3-2) del Winterthur a Langenthal, dal che deriva una dilatazione del distacco dagli zurighesi penultimi; cosa di poco conto, ormai, laddove unico obiettivo seriamente conseguibile era appunto il riuscire a mettersi almeno un’avversaria alle spalle. Sciagurato l’ingresso in materia, primo disco al passivo dopo 17 secondi (Dion Knelsen), 0-4 già al 14.25 (ultima firma da Evgenij Chiraev in “power-play”, in precedenza Lukas Haas al 5.28 ed Alban Rexha all’8.29), discorso chiuso al 30.59 sul timbro di Daniel Eigenmann; sussulti vallerani con Marco Cavalleri (37.06, 1-5) e Jerome Portmann (46.59, 2-6), ad innesto tra le reti di Dion Knelsen (46.42, sul 24.o assist di Stanislav Horansky futuro attaccante dell’AmbrìPiotta) e Riccardo Sartori (51.48, ottava rete stagionale del luganese che nel prossimo campionato militerà al piano superiore con la maglia del BielBienne). Margine finale perentorio, ma in linea con i flussi della partita (16 tiri dei solettesi contro sei nel primo periodo, 16 contro cinque nell’ultima frazione).

I risultati – Olten-BiascaTicino Rockets 7-2; Langenthal-Winterthur 2-3; LaChauxdeFonds-Grasshoppers Lions ZurigoKüsnacht 5-4; AccademiaZugo-Ajoie 1-5; Turgovia-Kloten 2-1; Visp-Sierre 4-1.

La classifica – Kloten, Ajoie 95 punti; Olten 93; Visp 84; Turgovia 80; Langenthal 76; LaChauxdeFonds 64; Grasshoppers Lions ZurigoKüsnacht 59; Sierre 45; AccademiaZugo 43; Winterthur 31; BiascaTicino Rockets 27.