Home SPORT Hockey Sl / Occasione quasi centrata, ma i Rockets perdono ancora

Hockey Sl / Occasione quasi centrata, ma i Rockets perdono ancora

422
0

Supplementare fatale ai BiascaTicino Rockets che stasera, davanti alla miseria di 45 spettatori (fonte: Federazione svizzera di hockey), con zero tiri contro sette dopo i regolamentari sono inevitabilmente usciti sconfitti dal ghiaccio domestico, avversari i Grasshoppers Lions ZurigoKüsnacht, 2-3 sul tabellone e 37.a sconfitta su 43 incontri della stagione corrente nella cadetteria hockeystica. Sulla seconda inferiorità numerica (fuori Gregory Bedolla) il vantaggio degli zurighesi grazie a Noah Meier (18.38), assist da Yannick Blaser; tabellino in fotocopia per lo 0-2, minuto 26.32, fuori in questo caso il difensore Nicolò Ugazzi, ancora Noah Meier a segno con il contributo di Yannick Blaser. Risponde Josselin Dufey (30.19), apporti da Adrien Lauper e da Riccardo Werder; da Kris Bennett (47.04) l’aggancio. Messo in saccoccia un punto, ecco l’esigenza di conquistare il secondo; ed invece sarà Xeno Büsser, a 23 secondi dalla sirena, a piazzare il colpo mortifero alle spalle di Stefan Müller. Magra soddisfazione l’averci provato per 38 volte, addirittura con lieve prevalenza offensiva nei regolamentari; immutata la distanza dal Winterthur, anch’esso sconfitto ma solo ai rigori.

I risultati – BiascaTicino Rockets-Grasshoppers Lions ZurigoKüsnacht 2-3 (al supplementare); Sierre-Langenthal 4-3 (al supplementare; Basilea-Olten 3-2; LaChauxdeFonds-Visp 5-1; Turgovia-Winterthur 2-1 (ai rigori).

La classifica – LaChauxdeFonds, Olten 101 punti; Grasshoppers Lions ZurigoKüsnacht, Turgovia 69; Langenthal, Visp 66; Basilea 65; Sierre 59; Winterthur 27; BiascaTicino Rockets 22.