Home SPORT Hockey Sl / Grave passo indietro, Rockets ribaltati a Langenthal

Hockey Sl / Grave passo indietro, Rockets ribaltati a Langenthal

Sette marcatori diversi, e quattro di loro addirittura al primo timbro personale nella stagione corrente della cadetteria hockeystica, nella pesante sconfitta subita stasera dai BiascaTicino Rockets di fatto spentosi a metà del confronto di Langenthal: piuttosto casuale infatti il provvisorio 1-1 del 5.02 (ingaggio dopo goal subito al 4.54 da Vincenzo Küng, assist da Robin Schwab per Elia Mazzolini), quasi immediato l’1-2 firmato da Dario Kummer in “power-play” (12.43), indi resistenza sino all’avvio della fase discendente, vallerani alla pausa sotto doppio scarto (33.30, Alain Bircher); nell’ultimo terzo il cedimento strutturale, in goal Johnny Dähler (42.11), Yves Müller (50.21, a cinque-contro-quattro), Tom Gerber (53.58) ed Hans Pienitz (56.52, addirittura in “shorthanded”) per i padroni di casa contro un solo, inutile segno di presenza messo a referto da Petr Cajka (46.11). Gli altri risultati: Grasshoppers Lions ZurigoKüsnacht-Sierre 2-5; LaChauxdeFonds-AccademiaZugo 3-6; Ajoie-Turgovia 4-0; Winterthur-Olten 2-3 (ai rigori); Visp-Olten (domani). La classifica: Turgovia 30 punti; Langenthal 25; Kloten 23; Sierre 22; Ajoie, Olten 19; LaChauxdeFonds, Grasshoppers Lions ZurigoKüsnacht, Winterthur 17; BiascaTicino Rockets 14; AccademiaZugo 11; Visp 8 (Turgovia 16 partite disputate; Winterthur, BiascaTicino Rockets 14; Grasshoppers Lions ZurigoKüsnacht, AccademiaZugo 13; Langenthal, Sierre, Olten, LaChauxdeFonds 12; Kloten, Visp 11; Ajoie otto).