Home SPORT Hockey Sl / Crollo in cinque minuti, Rockets mitragliati a Küsnacht

Hockey Sl / Crollo in cinque minuti, Rockets mitragliati a Küsnacht

Semplicemente incommentabile l’odierna trasferta dei BiascaTicino Rockets, giunti alla sconfitta numero 17 in 20 incontri della stagione 2019-2020 nell’hockey cadetto e, per di più, sotto uno scarto che non ammette repliche: 3-9 sul tabellone, quasi mezz’ora in equilibrio poi un crollo verticale tradotto nell’1-8 a tre quarti dell’incontro, avversari peraltro quegli Gck Lions ZurigoKüsnacht le cui prospettive di qualificazione al “play-off” restano in vita solo per le carenze di almeno tre concorrenti. Gragnuola di tiri (47, addirittura 21 nel periodo centrale) contro la gabbia che Viktor Östlund; delle scorse ore anche la conferma dell’attaccante Marco Cavalleri – messo sotto contratto in giornata e sino a tutto dicembre, con opzione sino a fine campionato – ha provato a difendere per quel che gli è stato permesso, a suo danno sei situazioni ordinarie e tre “power-play”. Il tabellino: 2.49, Noah Meier, 0-1; 17.59, Yannick Brüschweiler, 0-2 (a cinque-contro-quattro); 26.03, Elia Mazzolini, 1-2; 29.38, Yannick Brüschweiler, 1-3; 38.03, Léonardo Fuhrer, 1-4; 40.58, Nelson Chiquet, 1-5 (a cinque-contro-quattro); 42.42, Willy Riedi, 1-6; 45.58, Kaj Suter, 1-7; 46.20, Victor Backman, 1-8; 46.48, Jerome Portmann, 2-8; 49.05, Lee Roberts, 3-8; 50.57, Antonio Rizzello, 3-9 (a cinque-contro-quattro). Gli altri risultati: LaChauxdeFonds-AccademiaZugo 6-1; Langenthal-Ajoie 4-3; Sierre-Kloten 2-1; Turgovia-Olten 3-2; Winterthur-Visp 2-3. La classifica: Ajoie, Kloten 41 punti; Visp, Turgovia 38; Langenthal, Olten 37; LaChauxdeFonds 30; Sierre 24; Gck Lions ZurigoKüsnacht 23; Winterthur 18; AccademiaZugo 17; BiascaTicino Rockets 13 (Langenthal, AccademiaZugo una partita in meno).